mercoledì 18 luglio 2012

The End

Il primo ottobre 2008 si partiva. Un po' di emozione. Un pizzico di incoscienza. Sicuramente tanto entusiasmo. Da quella data, praticamente ogni giorno esclusi i festivi, un post veniva pubblicato all'interno di questo blog. Pensieri, racconti, sensazioni o solo semplici emozioni. Tutti accomunati da un unico desiderio, quello di distribuire per quanto possibile un pizzico di positività. Così tanto per cercare di riequilibrare un'informazione troppo sbilanciata sui toni neri, esistenti, ma non unica realtà di una vita dove comunque la bellezza prevale, nonostante non faccia rumore.


E' stato un cammino per quanto mi riguarda straordinario. Mi ha permesso di conoscere molte persone in gamba e forse scoprire anche qualcosa in più su di me. Grazie a questo blog sono nate interessante collaborazioni, diversi progetti e molto altro ancora. Per me è stata una fantastica palestra di scrittura. 


Bene quasi allo scadere del millesimo post, è giunto il momento di congedarmi. Non so se esiste un giusto finale, se penso ai tanti film visti o ai molti libri letti, forse quello che mi lasciava più a desiderare erano proprie quelle ultime immagini o quegli ultimi capoversi che anticipavano la parole fine. Perciò preferisco concludere con dei ringraziamenti che vanno a tutti coloro che mi hanno seguito con molto affetto fino a qui. Dai fedelissimi dei primi articoli fino ad arrivare a coloro che magari anche solo recentemente o per sbaglio sono atterrati tra queste pagine. Un ringraziamento particolare inoltre va a colei che mi ha supportato (e sopportato) durante questo mio tragitto, sia in veste di musa ispiratrice sia in veste di correttrice di bozze. Anzi vi invito a visitare il suo nuovo sito ricco di consigli per vivere in salute.


Detto ciò non mi rimane che enunciare quella fatidica parola. Non è un addio però, diciamo piuttosto che è un arrivederci. Nei prossimi mesi potrebbe capitare che ci si riveda sotto vesti diverse, comunque sia chi ha seguito ILBETTA ON AIR non faticherà a riconoscermi. Naturalmente continuate a seguire invece le storie raccontate su Il mecenate d'anime e per i più affezionati vedremo nei giorni a seguire di rendere disponibile per un download gratuito gran parte degli articoli presenti in questo blog. 


Grazie ancora a tutti,
ILBETTA


The End.


P.S. Mi farebbe piacere se voleste scrivere voi i titoli di coda ;)

8 commenti:

LaManu ha detto...

Gli addii non mi sono mai piaciuti. Un arrivederci al Betta e un GRAZIE per queste splendide pagine che ci hanno tenuto compagnia a lungo.

Giuliana Torelli ha detto...

Grazie Andrea per tutte le parole che sai mescolare con tanta maestria e che sanno regalarci immagini poetiche o divertenti o sognate, parole concatenate che sanno anche "semplicemente" mostrarci una realtà che spesso non siamo capaci di vedere.
Spero davvero di ritrovare i tuoi racconti non solo sul mecenate d'anime e di lasciare che accompagnino sempre le mie giornate.
Giuliana

Anonimo ha detto...

In bocca al lupo per i prossimi progetti. Saranno di sicuro successo, perchè quando c'è passione...
Un abbraccio Enrico

Alfredo Montresor ha detto...

Non stai uscendo si scena, stai cambiando palcoscenico...!
Un in bocca al lupo!

Edo ha detto...

Ciao Andre,
d'inverno era diventato un momento di piacere leggere il tuo blog durante le ore di lezione. Aggiornavo facebook aspettando che uscisse il post.
Mi spiace ma so che tu avrai in serbo per noi sicuramente qualcosa di grande. In bocca al lupo amico mio, ci vediamo presto.
Grazie di tutte le emozioni che ci hai regalato qui.

Edo
:)

Anonimo ha detto...

Grazie Bet!
E' stato bello leggere e capire le tue emozioni quotidiane.
Un arrivederci perché sono sicuro che ci farai ancora qualche bella sorpresa!!!
Andrew (Ambro)

Nicola Cannata ha detto...

Grazie a te Andrea!

Il tuo post mi mancherà :-(

Era un veloce, ma fisso, appuntamento quotidiano. Il tuo saluto!

Lo trovavo sempre con molto piacere nella mia casella email. E in mezza a tutte le altre email di lavoro o notizie risaltava sempre con qualcosa di sorprendente. Un appuntamento con la vita vera. Meglio di ogni "reality show".
Grazie Andrea e a presto.

Nico

Anonimo ha detto...

Ho letto e mi dispiace. Anche se non quotidianamente ti segu(iv)o con la curiosita' di vedere dove si andava a parare con l'argomento del giorno e per respirare un po' d'aria fresca prima di immergermi nelle fatiche quotidiane.
In bocca al lupo per il futuro, dovunque sia (e ricorda che il lupo non crepa da solo, si ammazza!! anche a morsi).
A presto
Alex, il terrone milanese