giovedì 4 marzo 2010

E intanto fuori piove


Certamente un altro passo avanti è stato fatto, ma non ci siamo ancora.
E' come se avessimo tutti i tasselli di un puzzle, però rivolti all'ingiù, in modo tale da non permetterci di identificare qual è l'immagine che dobbiamo andare a ricomporre.

Eppure deve esserci il modo di partire, di dare concretezza all'idea.
Sulla fattibilità del progetto non ho dubbi. Sulle persone da coinvolgere meno che meno. Loro ancora non lo sanno, ma fanno già parte della squadra. Anche oggi dopo l'incontro con uno di loro, avevo ben chiaro che era la persona giusta da aggregare. Un passionario con competenza, d'altronde è questo quello che li contraddistingue, che ci contraddistingue.

Eravamo piuttosto ben allineati su tutto. Purtroppo anche su quale possa essere l'elemento che non ci permette di avere completamente
chiaro lo scenario e blocchi la nostra partenza: la politica. Nel momento stesso che abbiamo esclamato questo termine ci siamo fermati di parlare. Non ce n'era più bisogno.

In questo preciso momento sto guardando fuori dalla finestra, ripensando al progetto. Non può essere che la forza di un'idea si fermi di fronte a una così inconsistente problematica. Continuo a pensare e intanto fuori piove.


Photo Credits

4 commenti:

Anonimo ha detto...

e oggi piove proprio tanto :) by adè

MO:) ha detto...

Che curiosità mi è venuta... sei peggio di una telenovela ;)

Anonimo ha detto...

Devo ammettere che più sei enigmatico e più coinvolgi caro Betta... Poi sta pure di fatto che da te tutto ci si può aspettare. In attesa di ulteriori sviluppi un augurio per i tuoi progetti futuri!

Anonimo ha detto...

Sai ho la convinzione che qualsiasi sia il tuo progetto anche se non senza difficoltà avrai i giusti meriti...ciao