lunedì 6 dicembre 2010

Folletti, gnomi, elfi e... fantasia



"sssh... facciamo silenzio, rischiamo di disturbarli!"


E' la frase che mi viene spontanea sussurrare al calpestio delle foglie cadute a terra. 
Non è necessario un bosco. E' sufficiente un bel parco per fare scattare in me la molla della fantasia. 


Saranno le favole ascoltate da bambino. Saranno le favole che racconto da grande, ma l'impressione è sempre quella. Quella di entrare in una dimensione incantata, abitata da folletti, gnomi ed elfi. Dove gli incantesimi esistono e pure funzionano. Dove sono presenti maghi e pure fatine.


Una spinta alla fantasia poi viene data anche dall'autunno. Con i suoi colori e le sue sfumature. Riporta alla mente le migliori rappresentazioni grafiche viste nei libri di fiabe o nel film d'animazione.


C'è un elemento in più però. Passeggiando sull'erba si possono annusare i profumi. Della stagione. Della flora. Della natura.


Bene, questa settimana vi porterò con me in questo cammino. Non abbiate paura non faremo incontri immaginari. Però con la fantasia sì. Visto che l'ospite di questa settimana fa un ottimo uso della creatività.


A domani.


P.S. Mi raccomando in punta di piedi

3 commenti:

MO:) ha detto...

ok, ci sto... con me sfondi una pot aperta.
A domani :)

Mobizu ha detto...

Siamo pronte e curiose di scoprire chi ci presenterai. Noi siamo grandi amiche dei folletti.....non vediamo l'ora che arrivi domani.
Mobizu

Anonimo ha detto...

Che bello! Io sono grandicella ma pur sempre adoro le fiabe ...dai racconta ...